Stampa

Prima Convenzione della Tavola per la Solidarietà

22 OTTOBRE 2005 - I CONVENZIONE DELLA - TAVOLA PER LA SOLIDARIETA’

Costruire un mondo diverso, dare voce alle mille utopie concrete. Questo è l’obiettivo delle centinaia di cittadine e cittadini che in tutto il mondo hanno deciso di diventare protagonisti del cambiamento sociale, della costruzione dell’alternativa.

 

Per creare e consolidare uno spazio aperto, liberato, dove l’autonomia e l’indipendenza della società civile ponga le basi per un cambiamento reale e sostenibile, la Tavola per la Solidarietà, composta da 28 organizzazioni della società civile italiana, terrà la I Convenzione nazionale, il 22 ottobre 2005 a Roma.

Democrazia, beni comuni, diritti, solidarietà e pace: le parole chiave attorno alle quali costruire l’alternativa, insieme, valorizzando le differenze.

La Convenzione verterà sui tre temi unificanti dell’iniziativa e dell’elaborazione della Tavola:

- DEMOCRATIZZARE LA DEMOCRAZIA:

Sì a nuovi spazi di democrazia e alla riforma della politica

No alla controriforma della costituzione

- WELFARE, DIRITTI, BENI COMUNI:

Sì a politiche economiche e sociali al servizio dei cittadini e della comunità

No al primato del mercato e del privato

- DIALOGO TRA CULTURE, PACE E SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE:

Sì ai diritti umani, a un’economia di giustizia e solidale, alla cooperazione tra comunità e territori

No al neoliberismo, alla guerra, alla competizione

La Convenzione è pubblica, aperta a tutti e sarà suddivisa in una sessione plenaria e in gruppi di lavoro sui tre temi della giornata sui quali saranno disponibili documenti preparatori. La Convenzione proporrà dei documenti conclusivi dei lavori della giornata e un piano d’azione per i mesi successivi.

Aderiscono alla Tavola: AIBI, AMU, ARCI, CEVI, CHIAMA L’AFRICA, CITTADINANZATTIVA, CNCA, CONTRATTO ACQUA, CRIC, EMMAUS, FORUM DEL TEATRO, ICS, ITALIA NICARAGUA, LA GABBIANELLA, LEGAMBIENTE, LUNARIA, MANI TESE, MLAL, MOVI, NIGRIZIA, PUNTO CRITICO, RETE LILLIPUT, ROBA DELL’ALTRO MONDO, SOLIDARIA, TERRANUOVA, TERRE DES HOMMES, UN PONTE PER, VIS.

Per informazioni e adesioni alla Convenzione: segreteria@lagabbianella.it

"TAVOLA PER LA SOLIDARIETA’"

E’ formata da un gruppo di organizzazioni, impegnate per la solidarietà, i diritti, la giustizia, la pace, che vogliono darsi uno spazio comune di dibattito, di confronto, di collegamento e di iniziativa politico-culturale su questi temi.

Ha in mente di costituire un luogo aperto di ricerca comune e di iniziativa politico-culturale che si confronti con le grandi sfide del nostro tempo.

Nella propria azione quotidiana é impegnata a fronteggiare la guerra, la crescita delle diseguaglianze, la riduzione dei diritti umani, il degrado ambientale del pianeta. Lavora per la costruzione di un ordine di pace, per la realizzazione e il rispetto dei beni comuni e dei diritti.

La guerra in Iraq e le tante guerre dimenticate nel mondo, la crescita delle diseguaglianze e degli squilibri tra Nord e Sud del mondo, la scomparsa di fatto delle politiche di cooperazione internazionale, la riduzione del welfare e dello spazio pubblico con la equiparazione dei beni comuni a merci segnalano la gravità e i rischi dell’attuale situazione storica che stiamo vivendo. Servono l’impegno e il lavoro di tutti per scongiurare questi pericoli e riaffermare la possibilità di un mondo diverso fondato sui principi della solidarietà, della giustizia, della pace.

E’ quello che stanno facendo in tanti oggi in Italia e nel mondo: movimenti sociali e movimenti per la pace, società civile, associazioni e volontariato, Ong e organizzazioni della solidarietà, come soggetti di una politica diversa: quella della solidarietà, del bene comune, dell’impegno civile.

La crescita di questo arcipelago di organizzazioni è stato in questi anni imponente.

Il loro ruolo ha creato forme nuove di socialità, di economia e partecipazione democratica, di cultura civica.

Di fronte ai rischi di cooptazione e di un ruolo di supplenza verso le istituzioni, di collateralismo verso gli schieramenti politici e di ripiegamento in un corporativismo autoreferenziale interessato solo alla sopravvivenza organizzativa, la Tavola sente il compito di dover difendere fino in fondo l’autonomia politica e il principio autenticamente "nongovernativo" delle sue organizzazioni e di ribadire il proprio impegno sui temi dei diritti, della giustizia, del bene comune.

Vuole approfondire e declinare questi principi con i contenuti e gli obiettivi che le nostre organizzazioni discuteranno insieme, in un processo di crescita comune e nel rispetto delle diversità, che per noi sono fonte di arricchimento politico e culturale.

Per questo nasce la TAVOLA PER LA SOLIDARIETA’, costituita da organizzazioni, campagne e movimenti impegnati nella solidarietà internazionale, nella promozione dei diritti e della cittadinanza attiva e responsabile, nella cooperazione e nei diritti umani , come luogo per la condivisione di temi, iniziative, proposte della società civile per un mondo giusto e solidale.

La Tavola vuole svolgere - attraverso un lavoro di rete - un ruolo politico-culturale di iniziativa, sensibilizzazione, ricerca, dibattito , affinché il movimento della solidarietà italiana e internazionale rivendichi il proprio ruolo di autonomo soggetto politico e sociale che si richiama ai valori della pace, della solidarietà, della giustizia.

La Tavola non intende darsi strutture burocratiche, né organismi di rappresentanza formale ma si impegna a organizzare incontri, seminari,… per approfondire e sviluppare i temi di questo appello.

La Tavola invita coloro che condividono questo appello e questa proposta ad aderire.

Prime organizzazioni firmatarie:

· AIBI - Associazione Amici dei Bambini

· AMU - Associazione per un Mondo Unito

· ARCI

· CEVI - Centro di Volontariato Internazionale per la Cooperazione allo Sviluppo

· CHIAMA L’AFRICA

· CITTADINANZATTIVA

· CNCA - Coordinamento Nazionale delle Comunità d’Accoglienza

· COMITATO ITALIANO CONTRATTO MONDIALE SULL’ACQUA

· CRIC - Centro Regionale di Intervento per la Cooperazione

· EMMAUS ITALIA

· FORUM DEL TEATRO

· ICS - Consorzio Italiano di Solidarietà

· ITALIA NICARAGUA

· LA GABBIANELLA COORDINAMENTO PER IL SOSTEGNO A DISTANZA

· LEGAMBIENTE

· LUNARIA

· MANI TESE

· MLAL - Movimento Laici America Latina

· MOVI - Movimento di Volontariato Italiano

· NIGRIZIA

· PUNTO CRITICO

· RETE LILLIPUT

· ROBA DELL’ALTRO MONDO

· SOLIDARIA

· TERRANUOVA

· TERRE DES HOMMES

· UN PONTE PER…

· VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo

Per adesioni e informazioni: tavolasolidarieta@tiscali.it

 
.

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.