fbpx

Alla Conferenza nazionale sulle droghe fatto un importante passo avanti

Comunicato stampa

Alla Conferenza nazionale sulle droghe
fatto un importante passo avanti
Parlamento e governo si facciano carico delle proposte emerse.
Aprire un tavolo sul sistema di intervento con tutti gli attori interessati


Roma, 29 novembre 2021

Il Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA) – la più grande rete di comunità terapeutiche nel settore dipendenze, in cui sono attivi anche oltre cento progetti di prossimità, riduzione del danno e dei rischi – esprime la propria soddisfazione per il notevole lavoro realizzato dagli operatori, dai ricercatori e dai rappresentanti dei consumatori che hanno partecipato all’intero percorso della Conferenza nazionale sulle droghe di Genova. Una conferenza attesa da tutti gli addetti ai lavori da dodici anni.

“I documenti elaborati nei gruppi di lavoro”, dichiara Riccardo De Facci, presidente del CNCA, “e i documenti finali della Conferenza rappresentano un avanzamento importante nel dibattito. Chiediamo che tali proposte vengano al più presto vagliate dal Parlamento e dal governo affinché prendano i conseguenti provvedimenti e riformino una legislazione sulle droghe ormai del tutto superata. Ringraziamo la ministra Fabiana Dadone, il Dipartimento politiche antidroga e il CNR per l’ottimo lavoro svolto.”

“Avremmo voluto portare la nostra visione della situazione del sistema di intervento in una sessione ad hoc, insieme alle altre reti del pubblico e del terzo settore”, conclude Da Facci. “Ci dispiace che questo elemento di criticità sia stato, per alcuni, una ragione sufficiente per invalidare il lavoro intenso e di alto profilo portato avanti insieme in questi mesi. A tal proposito, chiediamo alla ministra Dadone l’avvio di un tavolo che coinvolga servizi pubblici e del terzo settore, Regioni, rappresentanze dei consumatori per rendere operative le proposte messe a punto alla Conferenza e riscrivere così un nuovo approccio e più efficaci risposte operative ai bisogni e alle domande che il mondo dei consumi, dell’abuso e delle dipendenze da sostanze ci pone quotidianamente.”

Print Friendly, PDF & Email

Su questo sito utilizziamo strumenti privati o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull'utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore.

Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.
X