fbpx

Don Zappolini: “Contro chi incita all’odio nei confronti delle persone rom”

Due pagine Facebook contrarie alla consegna, a Coltano (PI), di casette in loro favore

DON ZAPPOLINI: «CONTRO IL RAZZISMO E CHI INCITA ALL’ODIO “SENZA SE E SENZA MA”»
Intolleranza nei confronti delle persone rom sulle pagine Facebook: secca la condanna del presidente della Consulta della Cittadinanza Attiva della Zona Pisana
e vicepresidente del Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza

«Di fronte a rigurgiti razzisti come quelli di cui hanno dato notizia in questi giorni le cronache dei quotidiani, noi siamo con le istituzioni locali e con tutti coloro che s’impegnano, con fatica e quotidianamente, nella promozione di percorsi di inclusione sociale, senza “se” e senza “ma”». È secca la condanna nei confronti dei due gruppi di Facebook contro le casette per i rom di Coltano da parte di don Armando Zappolini, presidente della Consulta della Cittadinanza Attiva della Zona Pisana (l’organo in cui sono rappresentate oltre cento organizzazioni del terzo settore del territorio pisano) e vicepresidente del CNCA, il Coordinamento Nazionale delle Comunità di Accoglienza. «Davanti alla complessità di fenomeni come quello dell’inclusione sociale della popolazione rom sono da respingere in toto tutte le facili semplificazioni e, a maggior ragione, gli argomenti di chi fomenta il razzismo, le paure e l’odio come fanno alcuni degli iscritti ai due gruppi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti privati o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull'utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore.

Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
X