fbpx

I bambini stranieri hanno sempre diritto alle cure pediatriche

Appello di Simm, Oisg e Asgi contro la Regione Lombardia che vorrebbe negare il pediatra ai figli di genitori in condizione di irregolarità giuridica

La Regione Lombardia vorrebbe negare le cure pediatriche di base ai bambini stranieri figli di genitori in condizione di irregolarità giuridica. Una decisione che non è soltanto riprovevole, ma anche contraria a quanto sancito dall’odinamento giuridico internazionale in materia di diritti dei minorenni.

Per questo la Simm (Società italiana medicina delle migrazioni), l’Oisg (Osservatorio italiano sulla salute globale) e l’Asgi (Associazione studi giuridici immigrazione) hanno promosso un appello per contrastare questa decisione e chiedere l’applicazione, in tutta Italia, dell’Accordo Stato-Regioni sulla tutela sanitaria delle persone immigrate, a partire dal diritto del minore ad avere un suo pediatra, a prescindere dallo status giuridico dei suoi genitori.

Aderite, come organizzazione o persone singole, mandando un’email a: aderiscoappello@simmweb.it. Il CNCA ha già aderito.

pdfScarica il testo completo dell’Appello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti privati o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull'utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore.

Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
X