fbpx

”Impazzire si può”, convegno organizzato a Trieste da associazioni e Dipartimento salute mentale (21-24 giugno)

Dal 21 al 24 giugno, si terrà il convegno

“Impazzire si può”
Trieste 2010, Incontro nazionale di persone e associazioni con l’esperienza del disagio mentale
nel Parco Culturale di San Giovanni

Le associazioni “Club Zyp”, Polisportiva “Fuoric’entro”, “Franco Basaglia”, “Luna e l’altra”, “L’Accademia della Follia”, in collaborazione col Dipartimento di Salute Mentale di Trieste, organizzano l’evento. Le associazioni che organizzano e quante parteciperanno, sono costituite da persone che queste esperienze direttamente vivono o hanno vissuto e che, nel corso degli anni, hanno ritrovato la parola e la possibilità di parlare e di partecipare.
Franco Basaglia, quando entrò nell’Ospedale Psichiatrico di Gorizia, nel 1962 nelle prime assemblee, cominciò a curare i “matti” restituendo loro la parola. Promosse le prime assemblee in cui gli internati avevano l’opportunità di esprimere i loro pensieri e le loro elementari esigenze. Iniziò così una lenta ripresa dell’identità e del diritto di chi era intrappolato dall’istituzione manicomiale.
Il convegno di giugno si pone come una straordinaria e sana conseguenza di quella prima “assemblea”.

L’incontro vuole essere una piazza aperta dove conoscere e conoscersi, raccontare e raccontarsi, aprire nuove vie o rendere percorribili le tante che già ci sono. Immaginare e pianificare insieme la propria salute mentale.
Sarà un evento a cui parteciperanno tante persone: singoli e gruppi, cooperative e associazioni provenienti da ogni Regione italiana e da molti Paesi dell’area europea. La “piazza” sarà “invasa” anche da persone che lavorano per l’integrazione sociale e cittadini sensibili a queste tematiche.
Il giorno 23 giugno si terrà inoltre un incontro con i rappresentanti dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, della Federazione Nazionale della Stampa e dell’USIGRAI per la stesura di una “Carta etica per il giornalismo” della salute mentale.
Sempre il giorno 23 si svolgerà il raduno nazionale delle Radio per la Salute Mentale.
Nel Teatrino di S. Giovanni, verranno organizzati durante tutte le serate spettacoli teatrali e concerti musicali.

Quanti verranno a Trieste si impegneranno a mettere in atto programmi e iniziative per cercare di abbattere lo stigma attraverso il coraggio della narrazione e dell’ascolto; per favorire la crescita di una rete di persone che si adoperino per diffondere la conoscenza di “buone pratiche” nella salute mentale e combattere, denunciando, le pratiche che vedono ancora oggi, in tanti luoghi d’Italia, le persone private dei loro diritti, abbandonate, violate nel corpo e nella loro dignità; per dare un contributo attivo per la Carta etica per il giornalismo, prevista come obiettivo fondante per un nuovo linguaggio nella sfera della comunicazione del disagio mentale e degli scenari che si profilano nell’immaginario collettivo.

www.forumsalutementale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti privati o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull'utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore.

Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
X