fbpx

La giustizia riparativa: per una cultura del rispetto e delle responsabilità

Convegno organizzato presso la Camera dei Deputati, Sala della Regina (Roma, 20 aprile 2016)

Il convegno costituisce l’evento centrale di una serie di iniziative che la cattedra di psicologia giuridica e giustizia riparativa dell’Università di Sassari sta realizzando in questo periodo con l’obiettivo di stimolare il dibattito intorno al tema della giustizia riparativa. Più nello specifico delle pratiche riparative (Restorative Practices), quale insieme di strategie finalizzate alla ricostruzione del senso di comunità, oggi sempre più compromesso, attraverso la promozione di occasioni positive di benessere individuale e collettivo.
Secondo la giustizia riparativa l’obiettivo principale a cui dovrebbe tendere qualunque intervento è quello di recuperare le relazioni nelle quali è avvenuto il danno. Comprende un insieme di pratiche che mettono la vittima al centro della risposta alla criminalità e, allo stesso tempo, tendono a responsabilizzare l’autore/autrice sugli effetti delle sue azioni. Il tema è riportato al centro del dibattito nazionale dal recente D.Lgs. 15 dicembre 2015 n. 212, pubblicato sulla G.U. n. 3 del 5 gennaio 2016, con cui il nostro Paese ha dato attuazione alla direttiva 2012/29/UE in materia di diritti, assistenza e protezione delle vittime di reato.

 

pdfScarica il programma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti privati o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull'utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore.

Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
X