fbpx

Piano Nazionale d’azione contro la tratta e grave sfruttamento

Seminario organizzato dalla UIL (Roma, 3 maggio 2016 )

 

Il Governo italiano, in attuazione della direttiva 2001/36/UE, ha adottato recentemente un nuovo “Piano nazionale d’azione contro la tratta e grave sfruttamento”. “Prevenzione, azione penale, protezione e cooperazione” sono le 4 parole chiave. Il piano è propedeutico alla emanazione del nuovo programma unico di emersione, assistenza ed integrazione sociale e le relative modalità di attuazione e finanziamento. Sarà adeguato il nuovo impegno assunto dal nostro Esecutivo? O, come ha dichiarato in passato il Consiglio d’Europa, l’Italia continua ad avere “insufficiente attenzione alle vittime della tratta e non punisce adeguatamente i loro carnefici”?

 

 

pdfScarica il programma

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti privati o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull'utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore.

Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
X