Progetto IRiDE, brochure su Hiv e salute in ambito penitenziario

Iniziativa che vede coinvolto, come partner, anche il CNCA

“I.Ri.D.E.: Interventi di RIduzione del Danno Efficaci secondo le Linee Guida Internazionali 2013. Una ricerca intervento nelle carceri italiane” è un progetto attraverso il quale si intendono sperimentare azioni di riduzione del danno e dei rischi di trasmissione di HIV e di altre Infezioni Sessualmente Trasmissibili (IST) nella popolazione carceraria, in base alle Linee Guida Internazionali 2013, attualmente quasi totalmente non applicate in Italia. Nella consapevolezza, al tempo stesso, delle difficoltà sia normative che di prassi esistenti e individuando le azioni possibili e attuabili al fine di favorire l’applicazione delle suddette Linee Guida.

L’ente affidatario del progetto è l’Università di Torino, Dipartimento Giurisprudenza, che attua l’iniziativa in collaborazione con CNCA, LILA, Anlaids, Arcigay, Gruppo Abele, Circolo Mario Mieli (Associazioni facenti parte la Sezione M del Comitato Tecnico Sanitario del Ministero della Salute – ex Consulta Nazionale AIDS) e Associazione Antigone e Movimento Identità Transessuale.

Il progetto ha elaborato ora una brochure di informazioni su Hiv e salute in ambito penitenziario

 

Print Friendly, PDF & Email
X