Progetto “RE-InVEST”: il report nazionale italiano sui danni della crisi economica e sociale

Iniziativa nata all’interno dell’Alliances to fight poverty, di cui il CNCA fa parte

Il progetto europeo “RE-InVEST, Rebuilding an inclusive, value based Europe of solidarity and trust trough social investments” (Come ricostruire un’Europa di valori, solidarietà e fiducia, attraverso l’investimento sociale), vede il CNCA partner di un consorzio con capofila l’Università cattolica di Lovanio in Belgio. L’iniziativa nasce all’interno dell’Alliances to fight poverty, di cui il CNCA fa appunto parte.

Il progetto RE-InVEST vuole contribuire alla costruzione di un’Europa più solidale e inclusiva, agendo sulle strategie europee di investimento sociale per renderle più forti, inclusive ed efficaci. Il progetto adotta un approccio partecipativo, che dà voce ai gruppi più vulnerabili in Europa e alla società civile.

RE-InVEST vuole lavorare sulle politiche europee di investimento sociale, attraverso un focus sui diritti umani e sul “capability approach” come teorizzato da Amartya Sen. RE-InVEST vuole fornire una riflessione sulle sfide sociali che l’Europa sta affrontando come conseguenza della crisi economica e sulle politiche di contrasto alla crisi, avviate a livello nazionale e europeo e opera per offrire strumenti strategici (building blocks) per un rinnovato progetto di Europa, dove il benessere di ciascuno diventi il centro delle politiche e degli interventi.

E’ ora disponibile online il report nazionale italiano intitolato “The social damage of the crisis”, curato da Alberto Rovere.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
X