fbpx

Rapporto Amnesty su “Hotspot Italia”, il Governo risponda in sedi istituzionali

Don Zappolini: “Non possono esserci ombre quando sono in gioco la dignità e i diritti delle persone”

COMUNICATO STAMPA

Rapporto Amnesty su “Hotspot Italia”, il Governo risponda in sedi istituzionali
Don Zappolini: “Sappiamo che il nostro paese sta facendo molto, pur tra diverse contraddizioni, sul fronte migranti.
Ma non possono esserci ombre quando sono in gioco la dignità e i diritti delle persone”

Roma, 8 novembre 2016

Il Governo risponda nelle sedi istituzionali alla denuncia contenuta nel rapporto “Hotspot Italia”, realizzato da Amnesty International.

“Sappiamo che il nostro paese sta facendo molto, pur tra diverse e rilevanti contraddizioni, sul fronte migranti”, dichiara don Armando Zappolini, presidente del Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA). “Tuttavia, crediamo che l’autorevolezza della fonte che ha prodotto il rapporto e la gravità dei fatti oggetto di denuncia richiedano al governo di rispondere in modo appropriato nelle sedi istituzionali, in modo da chiarire la questione punto per punto. Non possono esserci ombre quando sono in gioco la dignità e i diritti delle persone.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti privati o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull'utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore.

Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
X