fbpx

Carlo Smuraglia, un guerriero in difesa dei più fragili

Carlo Smuraglia un guerriero in difesa dei più fragili: antifascisti, donne e persone in detenzione.

A lui si deve la legge che prese il suo nome e che introdusse gli incentivi per le aziende ospitanti e l’inserimento delle persone ristrette nella categoria degli “svantaggiati”. Rese, quindi, più agevole e possibile l’inserimento di persone in esecuzione penale nel mondo del lavoro. Era il 2000, l’inizio di un nuovo secolo che lo ha visto sempre in prima linea. Grazie!

Riposa in Pace

Il Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti privati o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull'utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore.

Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
X