Donare bellezza alle persone più marginali

La cooperativa La Quercia di Reggio Emilia ha lanciato una campagna di crowdfunding online

La cooperativa La Quercia di Reggio Emilia ha lanciato una campagna di raccolta fondi dal nome “B & B – Bellezza e Benessere”, nata dal drop in/ bassa soglia per persone dipendenti da sostanze e in situazione di marginalità sociale. L’obiettivo della campagna è poter donare bellezza alle persone senza dimora e in condizione di estrema marginalità che seguiamo quotidianamente. Per Bellezza intendiamo permettergli di assistere a uno spettacolo teatrale, di vedere una mostra d’arte o di fare una passeggiata in collina.

Tutti i giorni gli operatori della cooperativa lavorano per affrontare l’emergenza, offrire un pasto caldo, una doccia o una stanza in cui riposare qualche ore, per prendersi una tregua dalla strada, ma con questo progetto l’organizzazione vorrebbe poter offrire agli ospiti qualcosa di più rispetto ai soli bisogni emergenziali.

“Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà… È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore”, diceva Peppino Impastato.

La campagna è stata lanciata sulla piattaforma di di crowdfunding per l’Emilia Romagna Ginger e funziona con il principio che solo se si raggiunge l’obiettivo fissato, l’organizzazione proponente riceve il denaro versato. Altrimenti le donazioni ricevute vengono restituite.

A questo link è possibile visitare il progetto sulla piattaforma di IdeaGinger
https://www.ideaginger.it/progetti/b-b-bellezza-e-benessere.html

Sulla pagina Facebook della cooperativa è possibile leggere gli aggiornamenti:
https://www.facebook.com/cooplaquercia/

Print Friendly, PDF & Email
X