‘Fragile colpevole’. Una mattina di pensieri e performance teatrali per restare umani

Organizza il CNCA Lombardia nell’ambito della Civil Week (Milano, 6 marzo)

COMUNICATO STAMPA
Milano, venerdì 6 marzo, ore 9.30-12..30 Ambrosianeum, via delle Ore 3

CNCA Lombardia presenta
“Fragile colpevole”
Una mattina di pensieri e performance teatrali per restare umani

Il CNCA Lombardia organizza un incontro-spettacolo nell’ambito della Civil Week.

Protagoniste degli interventi e delle performance sono le persone “fragili”,
quelle che noi spesso, in fondo, consideriamo “colpevoli” della propria condizione.
Un evento spiazzante che -in un’epoca dell’individualismo estremo-
interroga ciascuno di noi e la comunità stessa.

Ne parlano il professor Ivo Lizzola, i giornalisti Stefano Lampertico e Paolo Lambruschi
e l’eurodeputato Pier Francesco Majorino, con incursioni teatrali e monologhi
curati dagli studenti della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi.

Milano, 13 febbraio – Venerdì 6 marzo, dalle ore 9.30 alle 12.30 all’Ambrosianeum di Milano, CNCA Lombardia presenta “Fragile colpevole”, incontro-spettacolo concepito in modo nuovo e originale che alterna gli interventi di importanti relatori e gli intermezzi di teatro curati dagli allievi della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi, ispirati alle storie delle persone “fragili”. L’obiettivo è riflettere sulla “logica retributiva” che informa la società e i suoi cittadini. Chi è “fragile” infatti – persone senza dimora, migranti, detenuti, dipendenti da sostanze – è spesso considerato, in modo più o meno dichiarato, responsabile della propria vulnerabilità e quindi “colpevole”.

Con l’introduzione di Paolo Cattaneo del CNCA Lombardia e moderati da Valerio Pedroni, del Forum del terzo settore e di CNCA Lombardia, si confronteranno Ivo Lizzola docente di pedagogia dell’Università di Bergamo che mettera a confronto “ragione sicuritaria e ragione umanitaria”, i giornalisti di lungo corso Stefano Lampertico (Scarp de’ tenis) e Paolo Lambruschi (Avvenire) che dialogheranno tra loro e l’eurodeputato, già assessore ai Servizi Sociali del Comune di Milano, Pier Francesco Majorino che toccherà il tema di una visione comune per orientare le politiche sociali.

A scandire gli interventi e a costruire il senso ultimo della giornata saranno i monologhi degli allievi della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi, guidati da Paolo Giorgio e Laura Tassi: gli studenti per costruire la drammaturgia hanno infatti attinto a storie emblematiche di fragilità, conosciute attraverso l””esplorazione” realtà di CNCA Lombardia, ma racconteranno anche il lavoro degli operatori e lo sguardo della società.

Un momento di riflessione e performance che prova a scardinare il pensiero -che ha un posto nascosto nella testa di tutti, brava gente, benpensanti e persino pubblici pensatori e decisori- che chi è debole lo sia, in fondo, per propria colpa. Contro questi luoghi comuni, “Fragile Colpevole” propone un pensiero differente: tutti siamo “fragili” e la fragilità stessa -qualità riservata alle cose “preziose”- è una ricchezza che fonda la comunità e la solidarietà reciproca.

L’evento si svolge in partnership con la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi, Scarp de’ tenis, la campagna Io Accolgo, Buone Notizie del Corriere della Sera, CSV Milano, Forum Terzo Settore Città di Milano, Forum Terzo Settore Adda Martesana, Altreconomia. Sono stati richiesti i crediti CROAS.

Per iscrizioni: pagina FB www.facebook.com/fragilecolpevole o al link http://bit.ly/38qk1Yr.

Ufficio Stampa, Altreconomia, ufficiostampa@altreconomia.it, 329 1376380

 

Print Friendly, PDF & Email
X