Il CNCA aderisce alla manifestazione indetta per domani dall’associazione dei senegalesi a Firenze

La nostra vicinanza alla famiglia di Idy Diene e alla comunità senegalese 

COMUNICATO STAMPA

Il CNCA aderisce alla manifestazione
indetta per domani
dall’associazione dei senegalesi a Firenze
La nostra vicinanza alla famiglia di Idy Diene
e alla comunità senegalese del capoluogo toscano

Roma, 9 marzo 2018

Il Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA) aderisce alla manifestazione nazionale che si terrà domani, a Firenze, contro il razzismo e per ricordare Idy Diene, la persona senegalese uccisa mentre camminava su Ponte Vespucci, una morte assurda in cui i pregiudizi razzisti non sembrano affatto estranei all’assassinio.

“Il CNCA”, dichiara don Armando Zappolini, presidente della Federazione, “esprime la propria vicinanza alla famiglia di Diene e alla comunità senegalese di Firenze. Saremo anche noi in strada domani, per mostrare concretamente non solo la nostra solidarietà, ma anche la nostra forte preoccupazione per un clima pesantissimo, che non può non produrre vittime innocenti. Additare qualcuno come minaccia per il paese è un atto irresponsabile. Trattarlo e parlarne come una non-persona può far nascere l’idea che la sua vita non valga come ‘la nostra’. O non valga affatto.”

Print Friendly, PDF & Email
X