Il CNCA e l’ANCI sottoscrivono un protocollo di intesa

Per favorire la collaborazione tra le due organizzazioni in diversi settori delle politiche sociali

Il CNCA e l’ANCI hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per strutturare meglio la collaborazione tra le due organizzazioni.

“CNCA e ANCI con il presente Protocollo d’intesa si danno reciprocamente atto di voler collaborare nei settori di intervento richiamati in premessa nonché di verificare la possibilità di promuovere e sviluppare, in ambito nazionale e internazionale, progetti per l’erogazione di servizi a valore aggiunto attinenti i servizi sociali, socio educativi, socio sanitari, di cooperazione internazionale facendo leva sul know how acquisito da entrambi i soggetti.”

Nel testo si specifica che “CNCA e ANCI convengono sulla necessità di collaborare al fine di:

a. sostenere le esperienze di accoglienza già esistenti negli ambiti di intervento sopra indicati e di promuovere e supportare nuove iniziative;

b. favorire percorsi di ricerca e processi di formazione congiunta tra operatori Cnca e operatori della PA;

c. promuovere a partire dalle realtà locali, un sistema d’accoglienza decentrato e diffuso sull’intero territorio nazionale;

d. promuovere un sistema di accoglienza caratterizzato dal rispetto di precisi standard qualitativi e di metodologie di gestione adeguate, al fine di rendere omogeneo il livello dell’accoglienza e dei servizi erogati;

e. favorire l’accessibilità all’ insieme dei servizi offerti a livello territoriale da parte di tutti i beneficiari, senza discriminazione alcuna;

f. favorire il potenziamento dei servizi localmente erogati tenendo conto delle variazioni del bacino di utenti complessivo, composto dall’insieme dei soggetti beneficiari italiani e stranieri presenti nel territorio;

g. favorire la messa in rete di buone prassi ed esperienze di accoglienza in atto onde permettere uno scambio continuativo di know-how”.

Il protocollo ha validità tre anni.

Print Friendly, PDF & Email
X