fbpx

La nostra solidarietà alla Comunità Progetto Sud, vittima di intimidazioni mafiose

COMUNICATO STAMPA

La nostra solidarietà alla Comunità Progetto Sud,
vittima di intimidazioni mafiose

De Facci: “Fondamentale la funzione di presidio di legalità
svolta dall’organizzazione”   

Roma, 12 marzo 2021

Il Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA) esprime la propria solidarietà alla Comunità Progetto Sud di Lamezia Terme, i cui operatori attivi in un bene confiscato alla mafia sono oggetto di intimidazioni mafiose da qualche settimana.

“Esprimiamo la vicinanza di tutto il CNCA alla Comunità Progetto Sud, organizzazione che è stata tra i fondatori della federazione”, dichiara Riccardo De Facci, presidente del CNCA, “Comunità Progetto Sud è uno di quei presidi di legalità, oltre che di attenzione agli ultimi, che svolgono sui territori un ruolo fondamentale, ancor più dove è forte la presenza mafiosa. È proprio per questa funzione preziosa per tutto il tessuto sociale che, periodicamente, subisce pressioni e minacce da parte dei circuiti criminali. Noi siamo al fianco degli operatori della Comunità nel lavoro che svolgono. Un abbraccio a Giacomo Panizza, Marina Galati e a tutti gli operatori della Progetto Sud.”

Su questo sito utilizziamo strumenti privati o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull'utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore.

Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
X