fbpx

“Labirinto senza fili. Come uscire dall’illusione di essere sempre connessi” (30 novembre – 2 dicembre)

Il seminario “Labirinto senza fili. Come uscire dall’illusione di essere sempre connessi”, promosso da Il Redattore Sociale insieme alla Comunità di Capodarco – che si terrà a Fermo dal 30 novembre al 2 dicembre – propone una serie di incontri con esperti del settore giornalistico che avranno l’obiettivo di stilare un vademecum per utilizzare al meglio i social media.

Il diciannovesimo seminario di Capodarco rilancia la discussione sul significato della rete per le nostre vite, e su come la rete influisce sul giornalismo e sul racconto della società. Tra gli innumerevoli spunti di questo dibattito ventennale, c’è ad esempio la crescente copertura a distanza dei fatti attraverso contenuti nati o transitati in blog e social network. Una formidabile opportunità in più, purchè non ci si illuda che possa sostituire le azioni basilari del giornalismo: studiare, andare, vedere, raccontare. Azioni che si compiono sempre meno a causa delle nota crisi del modello tradizionale, ma che sempre basilari restano. Azioni cruciali soprattutto per le storie “deboli”, per i temi sociali e meno illuminati, che oggi appaiono più difficili da spiegare. E’ dunque importante farsi domande e azzardare previsioni su come sarà il giornalimo del futuro. Ma forse lo è altrettanto riscoprire alla radice linguaggi e tecniche nati prima della rete, perchè ci aiutino a uscire, una volta ogni tanto, da quel labirinto senza fili da cui ogni giorno ci facciamo catturare. E a trovare una connessione permanente, anche, con la realtà.

Leggi il programma

Vai qui per iscriverti al seminario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti privati o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull'utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore.

Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
X