fbpx

Il CNCA partecipa al Side Event della 66esima Sessione della Commissione Stupefacenti dell’Onu

Side Event della 66esima Sessione della Commissione Stupefacenti dell’Onu, intitolato: “Il Diritto al Recovery: un approccio per un vero e proprio percorso di cura per il reinserimento delle persone dipendenti da sostanze”. L’evento vedrà la partecipazione per CNCA di Lorenzo Camoletto, presidente CNCA Piemonte, insieme ad altri referenti delle reti che si occupano di servizi per le dipendenze italiani.

L’evento è organizzato dal Dipartimento per le politiche Antidroga e vedrà la partecipazione del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Alfredo Mantovano.

L’evento si terrà in formato ibrido il 13 marzo, dalle 14:10 alle 15:00. Per coloro che avranno la possibilità di essere presente di persona al Vienna International Centre, l’appuntamento è presso la stanza M 07E, mentre per tutti gli altri sarà possibile seguire la diretta, con interpretariato in lingua italiana e inglese al seguente link Zoom:

https://us02web.zoom.us/j/88240833706?pwd=aDhhS2YvclpVamZvU3RvUVNhQjBMZz09

Il side event sottolineerà l’importanza del continuum of care, approfondendo il concetto di un percorso di cura non limitato esclusivamente alla disintossicazione o al trattamento medico, ma in grado di essere un accompagnamento alla realizzazione di un autentico benessere bio-psico-sociale. Il processo di Recovery deve includere percorsi di reinserimento sociale e lavorativo per produrre un reale cambiamento, valorizzare l’unicità della persona in base alle proprie aspettative e risorse e analizzare la rete familiare e sociale. L’accesso alla sfera lavorativa è fondamentale per un recupero stabile e duraturo nel tempo, per sostenere l’inclusione sociale e personale e per migliorare le capacità di coping. Le cooperative, le imprese sociali e le ONG possono contribuire a ripristinare la dignità e i diritti umani, riducendo lo stigma e facilitando il reinserimento sociale.

CNCA
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
X