Organizzazione

Aree di coordinamento

Il Consiglio nazionale insediatosi con l’elezione del dicembre 2018 ha stabilito una nuova organizzazione all’insegna della trasversalità dei temi e delle questioni, passando dal lavoro per Gruppi tematici e Cantieri a quelli di Aree di coordinamento, articolate in tavoli/ambiti.

Le Aree di coordinamento sono formate da operatori che appartengono alle varie organizzazioni socie della Federazione. Sono organizzate per tematiche di intervento con lo scopo di:

  • studiare e approfondire le conoscenze pertinenti i vari ambiti di intervento;
  • favorire la circolazione delle informazioni e la condivisione di esperienze;
  • sostenere lo scambio di buone prassi con carattere innovativo realizzate dai gruppi nelle diverse parti d’Italia;
  • sviluppare forme di cooperazione con l’Agenzia nazionale del CNCA nell’ambito di iniziative progettuali su bandi di gara a livello regionale, nazionale ed europeo;
  • contribuire all’elaborazione culturale e politica della Federazione nei suoi vari ambiti di intervento;
  • esprimere referenze tecniche qualificate in grado di rappresentare la Federazione ai vari tavoli di lavoro promossi da enti e istituzioni pubbliche.

Le Aree si riuniscono periodicamente, solitamente presso la sede di Roma del CNCA. Ricca è la loro elaborazione culturale, affidata anche alla produzione di documenti frutto di iniziative di studio, ricerca, momenti seminariali e formativi. 

Ci sono Aree attive a livello di Federazione nazionale e a livello di Federazioni regionali.
A livello nazionale sono attive le seguenti Aree:

Area Vulnerabilità

L’area è coordinata dal consigliere Fabrizio Mariani.

Si articola nei seguenti Ambiti:

  • Comunità, residenzialità: coordinato da Vincenzo Martinelli
  • Gioco d’azzardo: coordinato da Armando Zappolini e Filippo Torrigiani
  • Hiv Aids: coordinato da Maria Stagnitta
  • Rdd come bassa intensità di cura: coordinato da Lorenzo Camoletto
  • Rdr contesti divertimento: coordinato da Andrea Albino
  • Vulnerabilità come povertà: coordinato da Fabrizio Mariani
  • Carcere: coordinato da Stefano Regio

Area Migrazioni, tratta e cooperazione internazionale

L’Area è coordinata dal consigliere Stefano Trovato

Si articola nei seguenti Ambiti:

  • Migrazioni: coordinato da Stefano Trovato
  • Prostituzione e tratta: coordinato da Tiziana Bianchini
  • Cooperazione internazionale: coordinato da Gigi Nardetto

Area Accoglienza, relazioni familiari, diritto al futuro bambini, adolescenti, giovani

L’Area è coordinata dalla consigliera Liviana Marelli
Si articola nei seguenti Ambiti:

  • Ambito 1 Accoglienza (minorenni, donne e bambini, famiglie): Giorgia Olezzi, Carmine Santangelo, Valeria Anatrella
  • Ambito 2. Minorenni migranti: Piero Mangano, Barbara Bussotti, Paola Perazzo
  • Ambito 3. Adolescenti e giovani politiche: Alessandra De Filippis, Massimo Ruggeri, Paola Merlini, Michele Fresco
  • Ambito 4. Penale minorile: Paolo Tartaglione, Riccardo Pavan, Katia Marai.

Area Formazione, cultura, spiritualità, rotte di studio, Spello

L’area è coordinata dalla consigliera Alessia Pesci.

Si articola in gruppi di lavoro che si costituiscono ad hoc per le iniziative di carattere formativo, culturale e per Spello e nel Gruppo tematico Spiritualità.

X